Celiachia: i sintomi più comuni

Negli ultimi anni si sente spesso parlare di celiachia, un termine, talvolta abusato, che ha aperto le porte a un settore di mercato (e un filone di pensiero) che oggi sembra essere diventato quasi una moda: il “Gluten free”.



A differenza di quanto possa sembrare, la malattia celiaca ha origini molto antiche che risalgono a 10.000 anni fa quando nell’area della “Mezza Luna Fertile” e poi in Europa fu introdotta la coltivazione dei cereali.
Oggi la celiachia è l’intolleranza alimentare più frequente e colpisce l’1% della popolazione mondiale. Secondo le ultime stime fornite dal Ministero della Salute, è stato calcolato che nella popolazione italiana il numero teorico di celiaci si aggiri intorno ai 600.000 contro i quasi 183.000 ad oggi diagnosticati. Esiste quindi un importante sommerso, ovvero portatori di malattia misconosciuti o non diagnostici, a causa di una sintomatologia lieve o moderata, non invalidante. Ma come si manifesta? Vediamo insieme quali sono i sintomi della celiachia più diffusi, fermo restando che il consulto medico e le analisi specialistiche sono l’unico metodo certo per diagnosticare questa malattia auto-immune.

Che cos’è la celiachia

Citando il Ministero della Salute, la celiachia è un’infiammazione cronica dell’intestino che si manifesta in alcune persone, le quali non possono mangiare farinacei e tutti gli altri alimenti che contengono glutine, cioè una componente proteica del grano che si sviluppa quando esso viene impastato con l’acqua.Si tratta di una condizione permanente, l’unica terapia esistente è la dieta senza glutine e fortunatamente oggi il mercato offre un’ampia scelta di prodotti gluten free

I 10 sintomi più comuni della celiachia

Il numero di celiaci è in forte crescita, quindi può essere d’aiuto vedere quali siano i sintomi più diffusi della celiachia, dato che essi sono simili a quelli provocati da altre malattie, allergie alimentari e intolleranze.
Disturbi intestinali quali gonfiore addominale e meteorismo (aria nella pancia), stipsi, diarrea, dolore addominale, variazioni di peso
Affaticamento e stanchezza frequenti
Infiammazioni della bocca e alterazioni dello smalto dentale
Anemia (diminuzione di emoglobina nel sangue che porta stanchezza)
Orticaria durante o dopo l’ingestione di glutine
Caduta dei capelli
Dermatiti
Dolori articolari
Problemi di fertilità
Scarso accrescimento e anomalie dello sviluppo nei bambini
Questo è un solo breve elenco dei sintomi più comuni della celiachia, che possono manifestarsi singolarmente o congiuntamente. In alcuni casi esistono anche forme di celiachia asintomatica, ma sono piuttosto rare.
Essendo questi sintomi molto simili a quelli manifestati da altri disturbi, se sospettate di soffrire di celiachia è importante non improvvisare diete senza glutine, che possono invalidare la diagnosi e vi raccomandiamo caldamente di consultare il vostro medico di base che potrà prescrivervi gli esami diagnostici volti a identificare la presenza o meno di questa malattia.

Se gli esami sono positivi

L’unico modo per eliminare i sintomi della malattia celiaca è il non ingerire glutine ma ci teniamo a ribadire che l’adozione di una dieta così restrittiva va fatta solo dopo la diagnosi che conferma il disturbo.

Fonte: salute.gov.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici