Prevenzione melanoma: auto-esame della pelle

Tra un po’ torneremo a scoprirci e la pelle sarà più esposta al sole ma anche ai nostri occhi che troppe volte non si soffermano a osservare i tanti cambiamenti che caratterizzano il nostro ‘primo vestito’.


E, invece, proprio come si fa per l’autopalpazione del seno, anche la pelle andrebbe esaminata facendo una visita dermatologica o, in assenza di sintomi specifici, prestandole un po’ di attenzione almeno in questo mese di maggio, dedicato alla prevenzione del melanoma

La diffusione del melanoma

Il melanoma è una patologia in costante crescita negli ultimi anni. Secondo il National Cancer Institute, nel 2019 si prevedono solo in America 96.000 nuove diagnosi e 7.200 decessi. Stesso scenario in Italia dove ogni anno, secondo il registro AIRTUM, si sviluppano 7.300 nuovi casi di melanoma tra gli uomini e 6.700 tra le donne, con una incidenza raddoppiata negli ultimi 10 anni. Ma il progresso nella sopravvivenza è stato tra i più alti nel campo dei tumori: oggi circa il 90% dei malati di melanoma sopravvive a 5 anni dalla diagnosi.

Come fare l’auto-esame della pelle

Per fare un’auto-esame della pelle servono una buona illuminazione, uno specchio con ingrandimento e uno piccolo, due sedie, un pettine, una mappa del corpo e una matita. Si inizia esaminando allo specchio il volto, specialmente il naso, le labbra, la bocca e le orecchie, davanti e dietro. Bisogna ispezionare attentamente anche il cuoio capelluto, usando il pettine per separare i capelli e uno specchio per esporre ogni sezione alla vista. Se possibile, meglio lasciarsi aiutare da un amico o un familiare.

Dalle mani alla schiena: tutto il corpo sotto la lente

Poi si controllano le mani, i palmi e il dorso, tra le dita e sotto le unghie continuando fino ai polsi e poi su fino a esaminare sia la parte anteriore che superiore degli avambracci. Davanti a uno specchio integrale, cominciando dal gomito, ispezionare le braccia da tutti i lati. Poi è la volta del collo, petto e tutto il tronco. Le donne dovrebbero anche controllare sotto al seno. Con la schiena rivolta a uno specchio usane uno più piccolo per ispezionare la parte posteriore del collo, le spalle, la parte superiore e inferiore della schiena e delle braccia, i glutei e la parte posteriore delle gambe. Quindi siediti e appoggia le gambe su uno sgabello o una seggiola. Usa lo specchio per ispezionare i genitali e le mucose. Controlla la parte anteriore e i lati di ogni gamba, i talloni, la parte superiore del piede, tra le dita e sotto le unghie. Esamina anche le piante dei piedi e le caviglie.

Lampade abbronzanti e sole senza protezione, fattori di rischio

Attenzione ai fattori di rischio: chi sta in spiaggia nelle ore più assolate dalle 11:00 alle 16:00 senza utilizzare creme con filtri protettivi adeguati al fototipo di pelle è sicuramente più a rischio. E poi ci sono le lampade e i lettini UV: il loro uso dovrebbe essere completamente evitato. È stato dimostrato che chi ricorre all’uso di questi dispositivi ha un rischio fino a 4 volte maggiore di sviluppare un tumore della pelle, incluso il melanoma, rispetto a quelli che non li hanno mai utilizzati. Questo è ancora più significativo e importante nei soggetti giovani (<40 anni).  Le radiazioni UV emesse dei lettini solari determinano un danno del DNA delle cellule costituenti cutanee e, nel lungo periodo, l’accumularsi di tali danni può causare l’insorgenza di tumori della pelle, oltre a un precoce invecchiamento.

Lentiggini e sistema immunitario debole

Ma è più a rischio anche chi svolge una professione a contatto con il sole o all’aria aperta; chi ha molti nei, nei atipici e occhi, capelli e pelle chiari. Deve fare attenzione anche chi ha il sistema immunitario indebolito da precedenti trattamenti come chemioterapie o trapianti e chi è affetto da malattie ereditarie, tra cui lo xeroderma pigmentoso che rende il DNA incapace di riparare i danni causati dalle radiazioni. In presenza anche di questi fattori è bene sottoporsi a una visita dallo specialista dermatologo, il quale potrà stabilire se e con quali frequenze fare le visite di controllo oltre a dare consigli e raccomandazioni su come effettuare una corretta foto-esposizione per il periodo estivo.

Fonte: repubblica.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici