Dieta senza lattosio: quando è indicata?

A differenza delle allergie, dovute ad una reazione esagerata del sistema di difesa dell’organismo, le intolleranze alimentari sono spesso causate dall'incapacità del corpo di metabolizzare alcune sostanze, a causa della mancanza di uno o più enzimi.


L’intolleranza al lattosio è fra le più comuni intolleranze alimentari ed è dovuta a una ridotta o assente capacità di digerire il lattosio nello stomaco, con conseguente fermentazione nell'intestino e formazione di gas che porta a gonfiore e dolori addominali.

Le cause dell'intolleranza al lattosio

Nella maggior parte dei casi, questa intolleranza è causata da un disturbo enzimatico generalmente ereditario (intolleranza primaria). In altri casi può essere solo temporanea, dovuta ad infezioni o lesioni del tratto gastrointestinale o a cambiamenti molto rapidi e improvvisi della dieta abituale (intolleranza secondaria).

Gli alimenti senza lattosio

?L’industria alimentare ha recentemente incrementato l’offerta di prodotti specificamente concepiti per le esigenze di individui con allergie e intolleranze. È ormai molto facile trovare sul mercato derivati del latte, manipolati in modo tale da ridurre la presenza di lattosio. Questi cibi rappresentano una preziosa risorsa per le persone colpite dalle forme più gravi di intolleranza al lattosio. Tuttavia, l’abitudine di consumare cibi senza lattosio si sta diffondendo anche tra coloro che non soffrono di questi disturbi, nell'erronea convinzione di mangiare in modo più sano e di sentirsi più “leggeri”. ?

La dieta senza lattosio va prescritta dal medico

In assenza di un'intolleranza al lattosio accertata dal medico e dagli esami diagnostici, è consigliabile consumare il latte e i suoi derivati per non privarsi dei nutrienti in essi contenuti. Eliminare dalla dieta latticini e formaggi, in assenza di motivi accertati dal medico, infatti, rischia di privare l’organismo di elementi nutritivi essenziali, come il calcio e la Vitamina D, senza alcun vantaggio scientificamente dimostrato. Inoltre, consumare alimenti senza lattosio da parte di persone non effettivamente intolleranti, oltre ad essere inutilmente costoso in termini economici, può far diminuire, a lungo andare, la produzione dell’enzima lattasi, aggravando forme leggere di intolleranza già presenti o, peggio, inducendo un certo livello di intolleranza in chi non l’ha mai avuta. Infatti è proprio il lattosio presente negli alimenti a stimolare la produzione della lattasi.

Intolleranza al lattosio? Scoprila con il Breath test

Per diagnosticare l'intolleranza al lattosio è possibile effettuare il Breath Test o Test del Respiro, un esame semplice, affidabile e non invasivo. Consiste nella misurazione della quantità di idrogeno presente nel respiro prima e dopo la somministrazione per via orale di lattosio. Se condotto nel pieno rispetto delle regole e secondo le indicazioni del medico, il Breath Test permette di diagnosticare con certezza l'intolleranza al lattosio, in modo da stabilire un piano alimentare e farmacologico mirato. È possibile prenotare il Breath Test con il nostro sistema di prenotazione online o chiamando al numero 081- 578 43 43.

Fonte: issalute.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici