Semi di zucca ottimi per chi soffre di iperglicemia


Il diabete mellito è una delle patologie con maggiore diffusione a livello mondiale. Non a caso l'Organizzazione Mondiale della Sanità si è spesso riferita ad esso come ad una vera e propria epidemia. Un termine forse un pò forte, ma che tutto sommato calza alla perfezione, se si considera che, secondo le previsioni, entro il 2030 soffriranno di diabete la bellezza di 450 milioni di persone in tutto il mondo. Di queste, 5 milioni solo in Italia. Ma cosa fare per arginare questa vera e propria "epidemia"? L'educazione alimentare sicuramente è un buon punto di partenza. Ecco dunque un alimento che forse non tutti sanno essere capaci di tenere la glicemia sotto controllo. Ma cerchiamo di capire qualcosa di più.

Diabete di tipo 1 e di tipo 2: prevenzione sì, ma come?

Per quanto riguarda il diabete di tipo 1 la parola d'ordine naturalmente è fare prevenzione, informare e sensibilizzare la popolazione a sottoporsi a screening mirati per l'individuazione della patologia ed assumere la terapia prescritta in modo preciso e puntuale. Per quanto riguarda invece il diabete di tipo 2, la sensibilizzazione può assumere contorni ben più ampi. Il diabete di tipo 2 infatti non insorge per cause genetiche ma è frutto di uno stile di vita sbagliato. Alimentarsi in modo sbilanciato a favore di cibi grassi e poco sani e condurre uno stile di vita sedentario e poco propenso al movimento ed allo sport sono due errori che, alla lunga, possono condurre non solo ad obesità, ma anche a contrarre il diabete di tipo 2. E allora, ecco qualche piccolo consiglio per prendersi cura di se stessi con maggiore attenzione e per tenere a bada l'iperglicemia in modo naturale e, perché no, gustoso.

Semi di zucca: sfiziosi alleati contro l'iperglicemia

In uno studio di qualche anno fa (ma pur sempre attualissimo) pubblicato sulle pagine della prestigiosa rivista scientifica Food Science and Nutrition, i ricercatori dell'Università di Nottingham sottolineavano come i semi di zucca contenessero alcune molecole capaci proprio di contrastare l'iperglicemia, ovvero l'accumulo eccessivo di zuccheri nel sangue. Tra queste molecole figurano la trigonellina ed il D-chiro-inositolo. La trigonellina è un ormone vegetale derivante dal metabolismo della vitamina B3, nota anche con il nome di niacina. Il D-chiro-inositolo invece si è rivelato utile per la prevenzione del diabete e per il controllo della glicemia anche nelle gestanti.
Fonte. Tandfonline.com

Uno snack leggero e sfizioso che strizza l'occhio alla salute

Insomma, i semi di zucca fanno davvero bene. Non solo perché tengono a bada l'iperglicemia e perchè ci aiutano a prevenire il diabete, ma anche perché, come tutti i semi, sono ricchi di altre sostanze nutritive ottime per il buon andamento di molte funzioni del nostro organismo, oltre che per la bellezza e la sanute dei nostri annessi cutanei. Come gustarli allora? I semi sono ottimi a colazione nello yogurt, a pranzo come aggiunta sfiziosa ad una bella insalata, a cena in una zuppa calda di verdure, a merenda come completamento di una torta di mele. Largo alla fantasia!

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici