Il diabete aumenta il rischio di fratture negli anziani


Le persone anziane con diabete di tipo 2 hanno un rischio maggiore di sviluppare fratture vertebrali, anche se non manifestano sintomi evidenti e hanno una densità ossea nella norma.

I risultati degli studi

A confermarlo è una ricerca effettuata su un modello animale dalle Università di Berkley e Davis e pubblicata sul Journal of Bone and Mineral Research.

La motivazione è che il diabete rende le ossa meno flessibili a causa di cambiamenti nelle reti del collagene, che in condizioni normali si flettono in risposta agli sforzi. Il diabete provoca un accumulo dei prodotti finali di glicazione avanzata, che legano le fibre di collagene alterando il loro grado di flessibilità e rendendo le ossa più deboli.

Anche uno studio americano condotto dall’Hebrew SeniorLife’s Institute for Aging Research ha evidenziato che gli anziani con diabete di tipo 2 sono più soggetti a fratture, nonostante abbiano una densità ossea normale. Questo è dovuto ad una debolezza dell’osso corticale, che ha una funzione protettiva intorno alla cavità interna e non può essere misurata con i test di densità ossea.

Infine, uno studio pubblicato sul Diabetes Care condotto dai ricercatori della Erasmus University Medical Center di Rotterdam, ha preso in esame oltre 800 mila persone provenienti da 15 studi.

La ricerca ha dimostrato che le persone con diabete di tipo 2 avevano il 35% di probabilità in più di sviluppare fratture vertebrali rispetto ai soggetti sani.

I rischi del diabete di tipo 2

La probabilità di incorrere in una frattura è favorita dalle possibili complicanze vascolari e neurologiche che comporta il diabete, come la nefropatia diabetica con iperparatiroidismo secondario e osteodistrofia renale.

Il rischio è maggiore soprattutto tra gli anziani che soffrono di diabete di tipo 2 da lungo tempo.

La prevenzione

Le fratture nei pazienti anziani con diabete rappresentano un problema molto importante e in forte aumento.

Per monitorare la prevenzione dell'osteoporosi e ridurre il rischio di fratture è importante promuovere uno stile di vita sano, incrementando i livelli di calcio e vitamina D con la dieta e gli integratori alimentari.

Un corretto stile di vita può essere accompagnato anche da una terapia farmacologica personalizzata in base allo stato di salute di ogni paziente e prescritta dal medico per combattere l’osteoporosi.

Anche la metformina, un farmaco utilizzato per la cura del diabete di tipo 2, sembra avere un ruolo protettivo sulle ossa con effetti benefici sulla densità minerale ossea.

La prevenzione al Centro Diagnostico Basile

Presso la Diagnostica per Immagini del Centro Basile è disponibile una strumentazione all’avanguardia per supportare il tuo medico nella diagnosi dell'osteoporosi, nella valutazione del rischio di fratture e nel monitoraggio delle terapie.


Avviso agli utenti
Le informazioni fornite sul nostro sito sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere del medico.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici