Perché è rischioso avere i trigliceridi alti



I trigliceridi sono un valore di riferimento molto importante per il benessere, poiché insieme alla pressione sanguigna e al colesterolo costituiscono un indicatore fondamentale della salute del cuore.

Perché monitorare i trigliceridi

Avere un alto livello di trigliceridi nel sangue può aumentare il rischio di malattie cardiache.

Cosa sono i trigliceridi?

I trigliceridi sono un tipo di grasso (lipide) presente nel sangue.

Quando si nutre, il nostro organismo converte le calorie che non è necessario utilizzare nell'immediato in trigliceridi. I trigliceridi vengono quindi immagazzinati nelle cellule adipose. Successivamente, gli ormoni rilasciano trigliceridi per produrre energia tra un pasto e l'altro.

Una delle cause principali dei trigliceridi alti (ipertrigliceridemia) è l'alimentazione: consumare più calorie di quanto il corpo possa bruciare, soprattutto se si mangiano cibi ricchi di carboidrati, ci espone a un rischio maggiore.

Qual'è il livello normale di trigliceridi?


Un semplice esame del sangue può rivelare se i trigliceridi sono normali o troppo alti.
I valori da leggere sulle analisi vengono espressi in milligrammi per decilitro (mg/dL) 

Normali: meno di 150 milligrammi per decilitro (mg / dL) 
Al limiti: da 150 a 199 mg / dL 
Alti: da 200 a 400 mg / dL 
Molto alti: oltre 400 mg / dL

Il medico di solito verifica la presenza di trigliceridi alti come parte di un test del colesterolo, che a volte viene chiamato pannello lipidico o profilo lipidico.

Per una misurazione accurata dei trigliceridi è necessario il digiuno per almeno 6/8 ore prima del prelievo. 

Qual è la differenza tra trigliceridi e colesterolo?

I trigliceridi e il colesterolo sono diversi tipi di lipidi che circolano nel sangue:

I trigliceridi immagazzinano calorie inutilizzate e forniscono energia al tuo corpo.
Il colesterolo è usato per costruire cellule e alcuni ormoni.

Perché è rischioso avere i trigliceridi alti?


I trigliceridi alti possono contribuire all'indurimento o all'ispessimento delle pareti delle arterie (arteriosclerosi), aumentando il rischio di ictus, infarto e malattie cardiache. Trigliceridi estremamente alti possono anche causare infiammazione acuta del pancreas (pancreatite).

I trigliceridi alti sono spesso un segno di altre condizioni che aumentano il rischio di malattie cardiache e ictus, tra cui obesità e sindrome metabolica, un insieme di condizioni che include troppo grasso intorno alla vita, ipertensione, trigliceridi alti, glicemia alta e anormali livelli di colesterolo.

Cos'altro possono indicare i trigliceridi alti

Diabete o prediabete di tipo 2
Sindrome metabolica - una condizione in cui si verificano insieme ipertensione, obesità e glicemia alta, aumentando il rischio di malattie cardiache
Ipotiroidismo - bassi livelli di ormoni tiroidei
Alcune rare condizioni genetiche che influenzano il modo in cui il tuo corpo converte il grasso in energia

Influenza dei farmaci sui trigliceridi

A volte i trigliceridi alti sono un effetto collaterale dell'assunzione di determinati farmaci, come:

diuretici
estrogeni e progestinici
retinoidi
steroidi
beta-bloccanti
alcuni immunosoppressori
alcuni farmaci per l'HIV

Qual è il modo migliore per abbassare i trigliceridi?

È fondamentale intervenire principalmente modificando il proprio stile di vita:

Fare esercizio regolarmente. L'obiettivo è svolgere almeno 30 minuti di attività fisica ogni giorno. L'esercizio fisico regolare può abbassare i trigliceridi e aumentare il colesterolo "buono". È molto utile preferire il movimento anche nelle attività quotidiane, ad esempio, salire le scale invece di prendere l'ascensore o fare una passeggiata nel tempo libero.

Evitare lo zucchero e i carboidrati raffinati. Lo zucchero e gli alimenti a base di farina bianca o fruttosio, possono aumentare i trigliceridi.

Perdere peso. In caso di ipertrigliceridemia lieve o moderata è fondamentale ridurre l'apporto calorico giornaliero. Le calorie extra vengono convertite in trigliceridi e immagazzinate come grasso. Ridurre le calorie ridurrà i trigliceridi.

Scegliere grassi più sani. Sostituire il grasso saturo presente nelle carni con grassi più sani come l'olio extravergine di oliva. Non eccedere nel consumo delle carni rosse e prediligere pesci come lo sgombro e il salmone, ricchi di acidi grassi omega-3.

Evitare gli alimenti con oli o grassi idrogenati. I grassi idrogenati vengono saturati, quindi resi solidi, attraverso un processo chimico. Sono più pericolosi dei grassi animali, perché durante il processo di idrogenazione possono formarsi  i cosiddetti “acidi grassi trans”, dannosi per la salute perché alzano il livello del colesterolo “cattivo”, che si deposita nelle arterie.
Gli alimenti che ne contengono la maggior quantità sono: margarine, brioche, snack dolci, salatini, patate fritte surgelate, krapfen, burro, dadi da brodo, preparati per minestre, alimenti da fast-food, pop-corn in busta, ecc.

Limitare la quantità di alcool. L'alcool è ricco di calorie e zucchero e ha un effetto particolarmente potente sui trigliceridi. In caso di ipertrigliceridemia è necessario evitare di bere alcolici.

Quali farmaci possono tenere sotto controllo i trigliceridi

Se i cambiamenti nello stile di vita non sono sufficienti a tenere sotto controllo i trigliceridi alti, il medico potrebbe prescrivere:

Statine: impiegate per ridurre livelli eccessivamente elevati di colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Fibrati: derivati dell'acido fibrico, rappresentano i farmaci più efficaci in presenza di ipertrigliceridemia;

Olio di pesce: fonte di acidi grassi omega-3, oltre ad avere proprietà ipotrigliceridemizzanti, ha anche proprietà ipoglicemizzanti, cardioprotettive, antiossidanti, antinfiammatorie ecc.

Niacina: oltre a ridurre la trigliceridemia, è in grado anche di abbassare il colesterolo e innalzare i livelli di HDL (“colesterolo buono”)

Ricordiamo che solo il proprio medico curante può prescrivere i farmaci per ridurre trigliceridi nel sangue. Inoltre, la terapia farmacologica da sola non basta: solo uno stile di vita più sano può contribuire in modo significativo alla riduzione della trigliceridemia.

Controllo dei trigliceridi al Centro Basile

In tutti i nostri Punti Prelievo di Napoli è possibile sottoporsi alle analisi del sangue, che comprendono il test dei trigliceridi e del colesterolo.


Avviso agli utenti
Le informazioni fornite sul nostro sito sono di natura generica e pubblicate a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il parere del medico.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici