L'acqua è fonte di vita: attenzione alla disidratazione

In tutti gli esseri viventi l’acqua rappresenta il costituente più importante: il corpo umano è costituito approssimativamente per il 70% di acqua, quindi ha perfettamente senso che i fluidi siano vitali per la maggior parte delle funzioni corporee (proteggere le articolazioni, mantenere gli organi attivi e funzionali, trasportare ossigeno verso le cellule e mantenere la temperatura corporea ottimale).
Se siete persone attive, poi, ricostituire le scorte di acqua è ancor più fondamentale per prevenire la disidratazione


Ecco i sintomi principali (tutti di uguale importanza) che evidenziano che il vostro corpo si sta disidratando:

Affaticamento
Quando il corpo soffre di disidratazione cronica, il flusso sanguigno e la pressione crollano a causa della mancanza di acqua e di ossigeno nel sangue, portando così i muscoli e i nervi a esaurire le loro capacità. Questo ci da quella sensazione di "spossatezza" tipica della calda stagione.

Urina giallo-scura
Un’urina concentrata, scura, di color giallo intenso, è il primo segno della disidratazione. Questo si verifica quando la pressione sanguigna crolla e i reni tentano di immagazzinare acqua anziché espellerla.

Improvviso senso di stordimento
Quando la pressione sanguigna crolla a causa della disidratazione, spesso ci si sente storditi o si hanno capogiri quando ci si alza in piedi velocemente; questa situazione si chiama ipotensione ortostatica.

Aumento del battito cardiaco
La disidratazione spesso causa il crollo dei livelli di elettroliti, generando spasmi o palpitazioni nel muscolo cardiaco.


Surriscaldamento
I fluidi all’interno del corpo mantengono ottimale la nostra temperatura, perciò è importante fare il possibile per non disidratarsi così da non rischiare un surriscaldamento o peggio di essere vittime di un colpo di calore.

Crampi muscolari
L’idratazione, o meglio l’equilibrio elettrolitico che la stessa contribuisce a mantenere, è vitale per la contrazione muscolare, quindi quando le scorte di sodio e potassio si abbassano possono verificarsi dolorosi spasmi muscolari.

Stitichezza
L’assorbimento di liquidi è necessario per un’attività intestinale sana e regolare. Ecco perché, quando siamo disidratati, le contrazioni del colon rallentano, viene assorbita meno acqua e, a causa di questo circolo vizioso,le feci diventano dure, secche e difficili da espellere e soffriamo di stitichezza.

La pelle perde elasticità
Perché pensate che il medico vi pizzichi la pelle? Per vedere come "rimbalza" indietro. Questo rapido “test del pizzicotto” rivela l’elasticità e il turgore della pelle (la pelle normale torna in posizione velocemente) o un’eventuale compromissione del normale turgore (la pelle disidratata torna in posizione lentamente).

Niente più lacrime
Se state piangendo e smettete di produrre lacrime, è un buon indizio del fatto che siete seriamente disidratati.

Siete assetati
Ascoltate il vostro corpo! Un modo ottimo per capire se siete disidratati è capire se si ha sete, se la bocca e la gola sono secche e se la vostra lingua è gonfia e riarsa.

Sintomo "particolare": l'alito cattivo
Il compito della saliva è quello di “lavare via” i resti di cibo che si raccolgono sulla lingua, fra i denti e sulle gengive quando si è finito di mangiare. Ma se la bocca è secca, questi avanzi alimentari restano dove sono, permettendo ai batteri di crescere e moltiplicarsi e causando così l'alito cattivo.

Alimenti per prevenirla
L’arma migliore contro la disidratazione è la prevenzione. Per giocare davvero d’anticipo durante il periodo caldo, gli esperti consigliano di bere abbondanti quantità di acqua, preferibilmente minerale con cui assumere calcio e sali minerali indispensabili per compensare la sudorazione e la quantità di sali e liquidi dispersi dal corpo.
Oltre a bere a sufficienza in modo da reintegrare i liquidi persi, è di fondamentale importanza prestare attenzione all'alimentazione: va infatti diminuito il consumo di alcol, caffè, bibite gassate e bevande varie; oltre a ciò, occorre consumare alimenti ricchi di acqua e quantità abbondanti di frutta e verdura. Ad ogni modo, ricordate di non esagerare (è consigliabile bere due litri d'acqua al giorno) in quanto un eccesso potrebbe a sua volta essere dannoso e causare iponatriemia, ovvero un abbassamento eccessivo dei livelli di sodio nel sangue.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici