VIVERE CON STILE - Meno sale in tavola, un pizzico di salute in più

Salare meno i cibi è una buona abitudine, ma per apprezzare vantaggi evidenti bisognerebbe ridurre con decisione il consumo di sale aggiunto e di alimenti ricchi di sodio. Una ricerca pubblicata nell'edizione della Cochrane Library ha infatti rilevato che, se la diminuzione di sale nella dieta è solamente moderata, non si registrano effetti rilevanti sulla mortalità o sul rischio di avere una malattia cardiovascolare

Come spiega Lucilla Titta, ricercatrice e nutrizionista presso il campus IFOM-IEO di Milano, gli italiani consumano oltre il doppio del quantitativo necessario di sale. Di recente l'American Heart Association, l'associazione statunitense che si occupa della prevenzione delle malattie cardiovascolari, ha ribadito i dati preoccupanti riguardo il consumo di sale della popolazione e le patologie ad esso correlate. Gli italiani ingeriscono in media 10 grammi al giorno, secondo le stime dell’INRAN, l’Istituto nazionale per la ricerca sull’alimentazione e la nutrizione, pari a 4 grammi di sodio.

La parola d'ordine quindi sembra essere "meno sale". Molti Paesi hanno lanciato programmi di prevenzione su questa linea. L’OMS raccomanda un consumo giornaliero pro capite non superiore a 5 grammi. Nel Regno Unito, il National Institute of Health and Clinical Guidance (NICE) ha da poco invocato un’accelerazione nel programma puntando a ridurre il consumo di sale nella popolazione da un massimo di 6 grammi al giorno per ogni adulto entro il 2015, fino a 3 grammi al giorno entro il 2025.

In Italia il Ministero della Salute ha promosso una serie di protocolli d’intesa con le associazioni dei panificatori: è il pane, infatti, che gli italiani preferiscono al 90% in versione artigianale, una delle principali fonti di sodio nell’alimentazione. Le diverse associazioni si sono impegnate in piani di riduzione del sale nei prodotti finiti.

Ma quali sono i potenziali effetti negativi del troppo sale? "Un consumo eccessivo di sale – prosegue Lucilla Titta - può favorire l’instaurarsi dell’ipertensione arteriosa, soprattutto nelle persone predisposte. Elevati apporti di sodio aumentano il rischio per alcune malattie del cuore, dei vasi sanguigni e dei reni, sia attraverso l’aumento della pressione arteriosa che indipendentemente da questo meccanismo. Un elevato consumo di sodio è inoltre associato ad un rischio più elevato di tumori dello stomaco, a maggiori perdite urinarie di calcio e quindi, probabilmente, ad un maggiore rischio di osteoporosi".

Fonte
Fondazione Umberto Veronesi

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici