L'insostituibile fascino del sangue

Fin dai tempi più antichi, il sangue ha esercitato sugli uomini un fascino ambiguo: veniva considerato in positivo come fondamento dei processi vitali, veniva consacrato nelle offerte sacrificali agli dei, veniva bevuto dal corpo ferito dei nemici per acquisirne la forza ma contemporaneamente provocava e provoca tuttora un forte turbamento e un'innata  repulsione. Da un punto di vista medico il sangue è oggi una insostituibile fonte di informazioni; attraverso la sua analisi si ottengono delle diagnosi molto precise; è quasi incredibile che solo nei primi anni del 1900 si siano determinati i gruppi sanguigni ed il fattore Rh sia stato scoperto solo nel 1941.
Solo a partire dalla seconda metà dell’Ottocento, si va diffondendo fra i clinici ed i medici pratici l’utilizzo delle indagini di laboratorio sul sangue e sull'urina dell’uomo nel processo diagnostico e terapeutico. E fu specialmente a causa delle ricerche per rendere sicura la pratica della trasfusione di sangue. L'idea di usare il sangue per scopi terapeutici ha origini molto antiche ed è menzionata in vari scritti filosofici. Già reperti di origine egizia accennano alla pratica della trasfusione di sangue, che in seguito viene confermata anche nella letteratura latina. Ovidio, nelle sue Metamorfosi, raccontava che la maga Medea avrebbe fatto recuperare le forze al vecchio Pelea, se avesse ricevuto sangue giovane e fresco.
La scoperta fondamentale che ha posto fine alla fase sperimentale della trasfusione che durava da molti secoli, e che aveva ucciso praticamente tutti i pazienti, è stata la determinazione dei gruppi sanguigni, quando Landsteiner nel 1900, descrivendo e classificando il sistema AB0, gettò le basi scientifiche e tecniche della trasfusione moderna. 
Fino al XIX secolo, gli scienziati non erano a conoscenza dei diversi tipi di sangue. Nel 1901, Karl Landsteiner  identificò tre tipi di sangue, A, B e C (poi cambiato in O). Un anno dopo, i suoi colleghi Alfred Decastello e Adriano Sturli aggiunsero AB come il quarto e ultimo tipo di sangue. Anche se gli scienziati avevano già capito che c'erano differenze nella composizione del sangue, Landsteiner scoprì che il sangue umano non è universalmente compatibile perché il nostro sistema immunitario produce anticorpi per il sangue di un altro tipo. Landsteiner vinse il premio Nobel per la pace per le sue ricerche all'avanguardia sul sangue.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici