Prostata in confidenza

Se ti tocchi l'addome appena sopra il pene sei in corrispondenza della tua prostata,

che è situata in profondità davanti al retto e sotto la vescica. Avvolge l'uretra, quel canale che porta all'esterno le urine ed il liquido seminale, come un salvagente e ricorda per forma e misura una castagna.
Data la sua posizione alla base del pene, potremmo pensare alla prostata come "le fondamenta" su cui poggia l'erezione.

"Poiché numerosi fasci nervosi passano nei pressi della prostata per arrivare al pene la pressione di quei nervi provoca un effetto piacevole. Per molti uomini la prostata è piuttosto erotica. 
Durante la seconda guerra mondiale, ai fanti e ai marinai che per mesi non erano stati con una donna, gli infermieri praticavano massaggi alla prostata come trattamento della congestione pelvica (insopportabile desiderio fisico)"

In prossimità della prostata ci sono importanti muscoli, chiamati sfinteri, che contraendosi intervengono attivamente nella minzione e nella stessa eiaculazione. 
La Prostata ha un’importante funzione nella produzione del liquido seminale (20-30% del totale dell’eiaculato) fornendo componenti fondamentali alla sopravvivenza ed alla qualità degli spermatozoi. 

Donald S. Coffey, professore di urologia, oncologia e farmacologia alla Johns Hopkins University di Baltimora, azzarda un'ipotesi:
"Ecco che cosa penso io: se io fossi un batterio e risalissi l'uretra all'interno del pene, avrei come la sensazione di percorrere il Tunnel sotto la Manica. Io credo che tutti gli orifizi del corpo siano protetti da ghiandole che bloccano le infezioni. La prostata è piena di zinco, che uccide i batteri. Contiene anche gli enzimi chiamati proteasi, che masticano di tutto. Perciò secondo me questo è il suo compito: tenere pulito il sistema".

Monitorare la propria prostata

prima che questa inizi a causare disturbi è fondamentale. Le conseguenze potrebbero, seppur variando per stadio di gravità, risultare fastidiose e dolorose.
Dopo i 50 anni è pertanto opportuna una visita urologica di prevenzione una volta l'anno poiché questo permette di scoprire eventuali patologie al loro stadio iniziale consentendo così di trattarle tempestivamente in maniera sempre più efficace. Con la stessa periodicità sarà bene sottoporsi ad una esplorazione rettale, all'analisi del dosaggio del PSA nel sangue, ad un'ecografia transrettale e, su indicazione del medico, alla ricerca PCA3 nelle urine.

  • Hai difficoltà ad urinare?
  • Hai stimoli urgenti ad urinare?
  • Hai bisogno frequente di urinare?
  • Hai constatato una debolezza del getto urinario?
  • Hai difficoltà ad ottenere un’erezione?
  • Hai eiaculazioni dolorose?

Se hai risposto affermativamente ad almeno tre di queste domande, potresti avere un problema alla prostata!

Le cause del carcinoma prostatico 

sono poco conosciute, ma fattori ormonali e genetici ne influenzano sicuramente lo sviluppo, così come un ruolo importante viene giocato da abitudini alimentari. 

Una caratteristica del carcinoma è quella di produrre in maniera superiore alla norma una sostanza chiamata PSA (antigene prostatico specifico), una glicoproteina prodotta dalla prostata, che è facilmente dosabile attraverso un prelievo del sangue. 
Prima dell'introduzione del PSA e delle campagne di sensibilizzazione sul carcinoma prostatico i primi segni potevano addirittura essere i dolori ossei a causa delle metastasi poichè suo sviluppo è spesso molto lento anche e pertanto avvertiamo i disturbi della minzione spesso uno stadio già avanzato della malattia.
Per una corretta e precoce diagnosi delle patologie della prostata è necessario avvalersi di alcuni esami quali il dosaggio del PSA, l'Esplorazione Rettale e l'ecografia prostatica trans-rettale.
L'Esplorazione Rettale è un semplice esame grazie al quale l'urologo può individuare l'aumento del volume, la consistenza e l'eventuale presenza di noduli della prostata. Questo esame alla base della prevenzione, è spesso oggetto di imbarazzo per gli uomini. 

Attualmente, il PSA è usato come “marcatore” per il carcinoma prostatico, ma è importante sottolineare che il test non è sufficientemente accurato per escludere o confermare la presenza di una neoplasia. Basti pensare che una eiaculazione entro 48 ore dalla prova può dare origine a risultati falsamente positivi.
Per questo motivo, il test del PSA deve essere parte di un quadro più completo e coadiuvato dall'esplorazione rettale, mentre l'unico esame in grado di definire con certezza la diagnosi di tumore è la biopsia della prostata.
Nel caso in cui la diagnosi fosse di carcinoma prostatico potranno rendersi necessari altri esami come l’ecografia, la Tomografia Computerizzata (TC), la Risonanza Magnetica Nucleare e la Scintigrafia Ossea per stabilirne l'estensione.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici