Bruciore di stomaco e cibi vietati

Il bruciore di stomaco, o meglio la patologia da reflusso gastro-esofageo, è molto diffusa e anche per questo i consigli fioccano, specie su alimenti e bevande da evitare: agrumi, pomodoro tutti i cibi acidi, fritti, cioccolato, caffè, spezie, menta, bevande gasate. 



In realtà, secondo una recente revisione, pubblicata da due ricercatori dell’Università della Pennsylvania su Current Gastroenterology Report, dagli studi disponibili non emerge la conferma che questi cibi e bibite favoriscano lo sviluppo della malattia. Perciò la loro eliminazione dovrebbe essere adottata solo da chi realmente ne trae vantaggio.

Più fibra, meno zuccheri

Per poterlo capire, c’è chi suggerisce di tenere un diario alimentare in modo da poter più facilmente riconoscere gli alimenti che danno problemi. Ma spesso anche senza alcun diario, chi ha questo problema sa indicare quali cibi sono seguiti dalla comparsa dei sintomi tipici e quali non provocano alcun disturbo seppure tradizionalmente vietati. Riportando i risultati di alcuni nuove ricerche, gli autori della revisione spostano invece l’attenzione sulla fibra, suggerendo che possa alleviare i sintomi, e sugli zuccheri semplici, in particolare il saccarosio, che potrebbero peggiorarli. In un'altra indagine, da poco apparsa sull’European Journal of Epidemiology, si ipotizza che il consumo di alimenti e bevande a elevato contenuto di zuccheri aggiunti possa essere associato con l’esofago di Barrett, una delle più temute complicanze del reflusso.

Sintomi e complicanze

«La malattia da reflusso gastro-esofageo — ricorda Massimo Zuin, professore di Gastroenterologia dell’ Università di Milano e direttore dell’ Unità di Gastroenterologia e Epatologia ASST Santi Paolo e Carlo di Milano — si sviluppa quando il reflusso di contenuto gastrico in esofago provoca sintomi come il bruciore retrosternale o complicanze quali l’erosione o l’ulcera esofagea, la stenosi e l’esofago di Barrett. Proprio per questo la terapia si basa su farmaci che bloccano la secrezione acida, come gli inibitori della pompa protonica. E anche se non sembra giustificata l’esclusione, a priori, di taluni alimenti o bevande, merita attenzione il potenziale ruolo della fibra e degli zuccheri anche se prima di prendere una posizione definitiva è necessario attendere conferme».


Grasso addominale

«Rimane in ogni caso valida — conclude Zuin— la raccomandazione di dimagrire se si è in sovrappeso: un eccesso di grasso addominale rende meno efficiente il sistema muscolare sfinteriale che impedisce il reflusso del contenuto gastrico nell’esofago e provoca un aumento della pressione all’interno dell’addome e dello stomaco che aumenta il reflusso di acido in esofago. Consigliabile,poi, evitare il fumo e l’attività fisica intensa o che comporti un aumento della pressione intra-addominale (es. pesistica), ma è raccomandata l’attività fisica lieve o moderata».

Fonte: corriere.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici