La febbre del sabato sera

Attenti al tifo da divano
Siamo arrivati ai quarti di finale, e il tifo sfegatato per la Nazionale Azzurra aumenta. A casa da soli o al bar in compagnia degli amici, seguire la partite (e non solo quelle dell’Italia) è per molti appassionati un appuntamento quotidiano. Dalla postura non troppo corretta sul divano di casa agli ambienti secchi e poco illuminati dei bar, passando per le birre e gli snack gustosi che spesso accompagnano la partita, i malanni in agguato per i tifosi sono molti.

Tra questi la sindrome dell’occhio secco, l’acidità di stomaco, il mal di schiena e altri problemi legati alle abitudini poco salutari che si adottano davanti alla televisione. Ecco qualche consiglio su come mettere fuorigioco i “disturbi del tifoso”.

Occhio secco
Le molte ore passate davanti alla televisione potrebbero anche generare la sindrome dell’occhio secco, un disturbo oculare causato da un’alterazione del film lacrimale. Come rimediare? Prima di tutto evitare di stare troppo vicini allo schermo, poi fare particolare attenzione all’ambiente: meglio che questo non sia troppo asciutto e che non ci sia un’esposizione diretta ai sistemi di condizionamento. La cattiva aerazione dell’ambiente e, magari, la presenza di fumo di sigaretta, possono facilitare la comparsa dell’occhio secco. 

Per avere sollievo ed eliminare la sensazione di fastidio utilizzate colliri, gel, pomate oculari o lacrime artificiali che aiutano a ripristinare  il corretto film lacrimale. 

Mal di stomaco e acidità
Fritti, superalcolici, bibite gassate e snack sono vizi molto frequenti durante la visione delle partite. Gli stessi alimenti, però, possono essere fonte di mal di stomaco o di disturbi legati a bruciore e acidità. Controllarne la quantità e fare attenzione a ciò che si mangia e beve a cena, prima o durante la visione della partita è molto importante.

Se dopo la partita sentite comunque la bocca dello stomaco in fiamme e non volete passare una notte infernale, potete trovare sollievo con medicinali antiacidi a base di acido citrico, bicarbonato di sodio, carbonato di calcio, citrati di sodio, cimetidina, ranitidina, pantoprazolo, omeprazolo e esomeprazolo. Chiedete comunque consiglio al vostro medico o al farmacista.

Qualche chilo in più
Se con il numero delle partite viste in tv aumentano anche i vostri chili sulla bilancia, allora vuol dire che snack, bibite e dolci hanno preso il sopravvento sul divano. Come rimediare? Il tifo da stadio e le esultanze non basteranno a farvi smaltire le calorie assunte durante i match degli Europei, quindi armatevi di buona volontà e preparatevi a fare un po’ di attività fisica. Dopotutto, mangiare davanti alla tv è una delle cattive abitudini che possono generare obesità.

Durante la partita vi piace sgranocchiare patatine? Un sacchetto da 100 grammi contiene circa 550 calorie e per smaltirlo c’è bisogno di 1 ora di salto con la corda più mezz’ora di passeggiata. Un hamburger con le patatine fritte, invece, ha 433 calorie, che si possono cancellare con un’ora di Zumba. Se invece sul divano amate i dolci, come pane e Nutella (297 cal) o un gelato (300 cal), potete smaltirli rispettivamente con 75 e 20 minuti di camminata veloce.

C’è poi da sperare che gli azzurri giochino bene: una ricerca ha infatti calcolato che i tifosi ingurgitano in media il 20% in più di calorie quando la loro squadra perde rispetto a quando vince, con una predilezione per i grassi saturi e gli zuccheri aggiunti.


Pancia gonfia
La vostra pancia inizia ad assomigliare al pallone di Euro 2016?
Allora vuol dire che avete esagerato con il fumo e le gomme da masticare (entrambe contribuiscono a inalare aria nella pancia), oppure con le bibite gassate e con i cibi che fermentano una volta arrivati nell’intestino come fibre e alcuni legumi. La pancia gonfia è uno dei disturbi più comuni a livello gastrointestinale e spesso è associato a dolore addominale, meteorismo e stipsi.

Per evitarlo cercate di mangiare lentamente, masticando bene, senza esagerare con la quantità di snack ed evitando bevande troppo zuccherate. Se dovessero manifestarsi aerofagia o meteorismo, potete ricorrere a farmaci della categoria degli assorbenti intestinali come il carbone attivato e il simeticone.

Mal di schiena
La tensione per un’azione in attacco, l’esultanza per il gol che è finalmente arrivato o la rabbia per una rete mancata possono facilmente portare ad assumere posizioni scorrette sul divano. Per prevenire dolori alla schiena, contratture e spasmi cervicali o lombari cercate di non sedervi in maniera scomposta ed evitate di restare troppo a lungo nella stessa posizione. Se invece la vostra postura è sempre corretta, ma avete comunque dolori, allora la colpa potrebbe essere del divano o del cuscino.
 
Per contrastare eventuali infiammazioni chiedete consiglio al vostro medico o al vostro farmacista che potranno consigliarvi dei farmaci antinfiammatori non steroidei per uso topico (creme, pomate, cerotti) o per via orale(bustine, compresse). Ma se il dolore persiste bisognerà scoprirne la causa,  perchè nel mal di schiena il dolore è un sintomo. Saranno quindi necessari degli esami approfonditi, dalla semplice radiografia alla risonanza magnetica. La radiografia è il primo passo da fare: mette in luce la struttura delle ossa e lo spazio tra le vertebre, così si può capire se la lombalgia o la cervicalgia dipendono da una discopatia. Se è necessario un approfondimento, si eseguono una Tac o una risonanza magnetica, che pongonoe in evidenza le ossa con un maggiore dettaglio, permette anche di ottenere una ricostruzione tridimensionale. Se c'è il sospetto di lesioni secondarie legate ad altre patologie ossee il medico può consigliare una scintigrafia, o un'elettromiografia, che analizzando l’attività elettrica del muscolo, consentirà di valutare bene un’ernia del disco.



Fonte www.ok-salute.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici