Colpo della strega: un baciamani che stronca!

Si narra che le streghe, spesso brutte e disgustose, si presentassero agli uomini sotto forma di donne bellissime e che questi, invaghiti da tanta bellezza, si inchinassero per un passionale baciamano: proprio in quel momento scattava la punizione magica, appena toccata la mano della strega, il malcapitato si bloccava nella posizione china e non riusciva più a muoversi.

Secondo l’OMS, l’80% della popolazione mondiale ha avuto o avrà, in qualche momento della propria vita, episodi di dolori alla schiena.
 
Ben 8 persone su 10, quindi, hanno incontrato o incontreranno sulla loro strada questo fastidioso disturbo.
Ma il mal di schiena ha molte facce e quelle con cui si mostra più spesso si chiamano: blocco lombare acuto (comunemente conosciuto come colpo della strega) e sciatalgia e, poiché i due sono amici di vecchia data, possono addirittura presentarsi alla tua porta insieme.
 
 
I sintomi del "colpo della strega"
Ti sono cadute le chiavi di casa a terra, ti sei piegato per raccoglierle e… tac! Sei rimasto piegato in due.

È la tipica postura antalgica conseguente al colpo della strega: si rimane piegati in avanti e si tende verso un fianco a causa di un forte spasmo muscolare.
Antalgica significa proprio “contro il dolore”. La postura antalgica, quindi, è quella che assumiamo perché ci provoca meno dolore, basta provare a “raddrizzarsi” per accorgersene.
 
Il blocco lombare acuto o colpo della strega si manifesta così: all'improvviso si prova una sensazione di rigidità e un forte dolore nella parte bassa della schiena. Le fitte sono così acute che i pazienti riferiscono di avvertire “pugnalate”, “morsi” o simili sgradevoli sensazioni.
Per un paziente con il colpo della strega diventano difficoltosi anche i più semplici gesti quotidiani, come infilarsi un paio di calze o scendere dall'automobile.
 
Il blocco è l’ultima difesa a disposizione del nostro corpo, il quale ci impedisce di muoverci tramite rigidità e dolore per evitare conseguenze peggiori, quali un’ernia del disco, quando la stabilità articolare è compromessa da tempo.

Le cause
Le cause più frequenti per le quali si verifica il colpo della strega sono:
  • uno sforzo eccessivo
  • un piegamento rapido della colonna vertebrale
  • una torsione improvvisa del busto

Spesso il dolore insorge quando si compiono questi movimenti improvvisi dopo avere mantenuto per ore la stessa posizione.
Anche il freddo eccessivo può essere una condizione che favorisce l’insorgenza del colpo della strega.

Prevenzione
Chi soffre di questo disturbo con una certa frequenza dovrebbe evitare di assumere posizioni innaturali per lungo tempo, come per esempio restare chini sulla scrivania.
Si sono dimostrate utili, in questi casi, sedute di fisioterapia specifiche, che aiutano a tonificare la muscolatura della schiena.
Anche lo stretching può essere utile perché aiuta a decontrarre i muscoli della colonna vertebrale e degli arti inferiori.
Infine si sono dimostrate efficaci, sempre ai fini della prevenzione, le cure termali, quali la fangoterapia, soprattutto in autunno e primavera.

Cure e terapie
La prima cosa da fare, quando insorge il colpo della strega, è distendersi a letto. L’ideale è rimanere coricati per almeno 24-48 ore.
Meglio non superare i due giorni di posizione sdraiata, dal momento che la muscolatura tenderebbe a indebolirsi, non riuscendo più a sopportare le sollecitazioni a cui normalmente viene sottoposta.
Oltre al riposo assoluto sono utili i farmaci miorilassanti e gli antidolorifici per eliminare il sintomo doloroso.

Una volta passato il dolore (fase acuta) è opportuno sottoporsi a sedute di fisioterapia per decontrarre i muscoli.

Diagnosi
Il medico, nella maggior parte dei casi, diagnostica la malattia valutandone i sintomi.
Un chiropratico può valutare meglio la condizione con degli esami fisici più approfonditi come test ortopedici e muscolari. Talvolta si possono effettuare raggi-X o analisi del sangue per escludere cause più gravi.

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici