Colesterolo LDL e “quota 70”

Strano davvero, il mondo del colesterolo LDL, noto anche come colesterolo cattivo. Si sa che livelli eccessivi del lipide associato a queste lipoproteine (che tendono a rimanere nel sangue e quindi ad addensarsi nei vasi) possono favorire la comparsa di aterosclerosi ed è altrettanto risaputo che per chi ha avuto un infarto o un ictus occorre raggiungere la soglia di 70 milligrammi per decilitro.

I trattamenti farmacologici per il controllo del colesterolo

Le linee guida internazionali dicono che “Quota 70” deve essere raggiunto con l’impiego delle statine e, se necessario, aggiungendo alla statina una terapia di altro tipo. Nonostante questo, tuttavia, è difficile raggiungere i risultati raccomandati con le terapie tradizionali.  In questi casi, un aiuto efficace è rappresentato dall’impiego di una nuova classe di farmaci, gli inibitori di PCSK9.

A che punto siamo in Italia

Il colesterolo resta un nemico da combattere e con questa nuova classe di farmaci è possibile unire efficacia e sicurezza. Il problema è che il 50% delle persone che dovrebbero ricevere un trattamento per raggiungere l’obiettivo non lo riceve. Come se non bastasse, nella metà circa dei pazienti curati con i farmaci, il 30-40% non arriva a valori inferiore ai 70 milligrammi per decilitro. Gli inibitori di PCSK9 sono fondamentali per questo scopo perché il sottotrattamento può aumentare il rischio di nuovi ictus e infarti potenzialmente evitabili.

Il consiglio dell’esperto

Riuscire a mantenere un livello di colesterolo LDL inferiore a 70 è un obiettivo fondamentale. Se le terapie tradizionali non funzionano o funzionano in parte, non deve esserci rassegnazione da parte del paziente o del medico. L’impiego degli inibitori di PCSK9, farmaci innovativi, può ridurre l’incidenza di eventi cardiovascolari importanti come l’ictus e l’infarto. Ma è importante anche valutarne la sicurezza, soprattutto nell'interazione con le terapie farmacologiche già assunte dal paziente.

Lotta al colesterolo

Ciò che conta, secondo gli esperti, è ricordare che il colesterolo LDL va combattuto al massimo delle forze, sia nei soggetti a rischio che non hanno ancora avuto episodi cardiovascolari sia in chi ha superato un infarto o un ictus cerebrale e deve quindi limitare i rischi di nuovi episodi. Grazie alla disponibilità degli inibitori di PCKS9, oggi è possibile intervenire con piani terapeutici integrati che lo specialista dovrebbe valutare ogni qualvolta il quadro clinico lo richieda.

I controlli periodici

Per prevenire le più comuni malattie cardiovascolari, o per limitare ulteriori danni dopo un evento cardiovascolare, non bisogna trascurare i controlli periodici. Nella nostra sede centrale di Viale Michelangelo 13 è possibile prenotare la tua visita cardiologica e tutti i test necessari per monitorare la salute del cuore.

AMBULATORIO DI CARDIOLOGIA BASILE

Vomero - Sede Centrale
Viale Michelangelo, 13
tel. 081 578 12 62 - 081 578 43 43

Fonte: sportellocuore.it

Prestazioni

Cerca tra le prestazioni

Esami di Laboratorio

  • Chimica Clinica
  • Ematologia
  • Microbiologia
  • Radioimmunologia
  • Biologia Molecolare
  • Dosaggio farmaci e droghe
  • Test di intolleranza alimentare
  • Tossicologia
  • Breath Test
  • Ricerca Papilloma Virus
  • Diagnostica Allergologica
  • Approfondisci

Radiologia Diagnostica

  • Radiologia digitale
  • Risonanza Magnetica Aperta
  • TAC 3D Multislice
  • Ecografia
  • Ecocardiografia
  • Ecocolodoppler
  • Mammografia digitale
  • M.O.C. Dexa
  • Ortopantomografia
  • Dentascan
  • Approfondisci

Medicina Nucleare

Scintigrafie
  • Cardiologica
  • Renale
  • Endocrinologica
  • Epatica
Ricerca di patologie a carattere focale
  • Lesioni ossee di tipo benigno o maligno
  • Ricerca di lesioni primitive (vascolari, neoplastiche, flogistiche)

Convenzioni

Il Centro Basile è accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, con l'ASL Napoli 1 e convenzionato con numerosi Enti.

L'elenco degli esami in convenzione e le relative tariffe sono disponibili in accettazione e alla seguente pagina web.

È necessaria l'impegnativa del Medico di base ed un documento di riconoscimento.
Approfondisci

Servizio trasporti

Sede Principale

  • 7:00 - 20:00
    (Prelievi: 7.00 - 12.00 / 15.00 - 17.00)
  • 7:00 - 13:00 (Prelievi: 7.00 - 11.00)
  • 8:00 - 13:00 (Prelievi: 8.00 - 11.00)
  • NAPOLI Viale Michelangelo, 13
  • 081.5781262 - 081.5789596 - 081.5784343
  • 081.5788792

Sede Arenella (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via Giacinto Gigante, 86/88
  • 081.5448849
  • 081.5448849

Sede Vomero (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:30 / 15.30 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Raffaele Morghen 129 – Napoli
  • 081.5788467
  • 081.5788467

Sede Rione Alto (solo laboratorio)

  • 7:30 - 12:00 / 15.30 - 18.00
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 12:30 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • Via Pasquale del Torto - uscia ascensore Metro Linea 1 – Napoli
  • 081.5468732
  • 081.5468732

Sede Soccavo (Radiologia Diagnostica e Laboratorio)

Reparto Laboratorio

  • 7:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 7:30 - 12:30

Reparto Radiologia

  • 8:30 - 13:30 / 14.30 - 18.30
  • 8:30 - 12:30
  • NAPOLI Via Epomeo, 219
  • 081.7283816
  • 081.7283816

Sede Fuorigrotta (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 13.00 / 15.00 - 18.30
    (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 7:30 - 11:00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • NAPOLI Via E. Arlotta, 21
  • 081.2391774

Sede P.co San Paolo (Solo Laboratorio)

  • 7:30 - 12.00 / 15.30 - 18.00 (Prelievi: 7.30 - 11.00)
  • 8.00 - 11.30 (Prelievi: 8.00 - 10.30)
  • NAPOLI Via M. Bakunin, 15
  • 081.7678065

Scrivici